Casinò di Constanza

///

Progettato da Daniel Renard e Petre Antonescu l’edificio fu inaugurato agli inizi del XX° secolo diventando subito un punto di riferimento del gioco d’azzardo rumeno e di mezza Europa. Durante la seconda guerra venne utilizzato come ospedale e in seguito, dopo il confitto mondiale,venne  convertito come ristorante di lusso.

Dagli anni novanta l’edificio è abbandonato a se stesso. Il governo rumeno non ha in alcun modo preservato l’edificio che dal 2011 è in vendita.

The Barbarian

Mappatori e giardinieri dei giardini Urbani diffusi. Profilo del gUd | team

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

SARAJEVOLUTION

Next Story

Sincronic: appuntamento nel 2017

Latest from Architettura

Ricevi le news 
the barbarian art network.

Just a gUd Blog
Sottoscrivi
Sottoscrivi ora
close-link