Periferica: Un progetto ad arte che non piace alla mafia

//

Lo slogan del progetto è: “La marginalità al centro” e così che Mazara da borgo di pescatori è diventato dal 2013 centro per l’arte. Un progetto coraggioso di giovani cervelli Mazaresi ritornati nella loro regione, nel loro paese per dare un segno tangibile di svolta. L’arte come elemento principale per uno sviluppo sostenibile e non come elemento accessorio. Ma la mafia non vuole, non accetta le buone pratiche e vorrebbe spegnere, attraverso minacce e azioni intimidatorie,  l’entusiasmo ed il coraggio di chi si ostina, contro ogni preconcetto, a voler dare alla propria terra dignità, ricostruendone bellezza e integrità senza compromessi.

Comtinua….

The Barbarian

Mappatori e giardinieri dei giardini Urbani diffusi. Profilo del gUd | team

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

I-Design a Palermo

Next Story

Pietro Consagra: "La Materia Trasparente" allo Spazio Comel

Latest from Italia

DAL BLOG DE LA CENTRALE DELL' ARTE 

Promotore ufficiale del progetto dei giardini Urbani diffusi
Sottoscrivi ora
close-link