Nomadica: Laboratorio per il cinema sperimentale e d’artista
 una nuova serie di percorsi / a new series of creative paths

/

Nomadica – network per il cinema sperimentale e d’artista e LABA – Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, lanciano un nuovo progetto curatoriale a carattere espositivo e pedagogico con l’obiettivo di individuare nuovi e più solidi legami tra l’atto creativo e la didattica, tra la diffusione culturale e la riflessione collettiva.

Nomadica – experimental and artist cinema network and LABA Libera Accademia di Belle Arti in Brescia are launching a new curatorial project with a pedagogy that aims to identify new and stronger links between the arts and teaching and between cultural dissemination and collective reflection.

Il tutto è accessibile gratuitamente seguendo i link.
Attenzione alle date: i programmi dei film saranno online per periodi limitati.

Free attendance, just follow the links.
Please pay attention to the scheduling dates: the film programs will be online for a limited time only.

 

Programma / Program

 

FERA ANCESTRAL
podcast

Appunti per un film che sogna ad occhi aperti di accarezzare la terra.
Sílvia das Fadas, artista e curatrice portoghese, lavora a un film-saggio sul concetto di sabotaggio come forma di salvaguardia del pianeta. In attesa di poter proiettare per noi, fisicamente, il film in 16mm, ci racconta la sua ricerca all’interno di una foresta.

Notes towards a film that daydreams of caressing the earth.
Portuguese artist and curator Sílvia das Fadas is working on a film-essay on the concept of sabotage as a form of safeguarding the planet. Waiting for us to be able to physically screen the film in 16mm, she tells us about her research inside a forest.

Il podcast è disponibile in italiano e inglese / The podcast is available in Italian and English.

+ TO CARESS THE EARTH
film program

«Non si vuole conquistare la terra, si vuole accarezzarla» (JMS)
Un programma in tre respiri, attraversando e tessendo una cinegeografia che sia un prendersi cura della terra. Un augurio che il divenire-con i film di Marwa Arsanios, Luísa Homem, Mikhail Lylov, Elke Marhöfer e Brigid McCaffrey possa amplificare la nostra capacità di accarezzare ed essere accarezzati dal mondo, amplificando i confini della nostra immaginazione ecologica.

«One doesn’t want to conquer the earth, one wants to caress it» (JMS)
A program in three breaths, crossing and weaving a cine-geography of earthcare. May a becoming-with the films of Marwa Arsanios, Luísa Homem, Mikhail Lylov, Elke Marhöfer, and Brigid McCaffrey, enhance our ability to caress and be caressed by the living world, extending our ecological imagination.

*please note
Il programma dei film sarà online fino al 12 maggio.
Si tratta di un programma di 6 film disponibili con sottotitoli in italiano e inglese. Uno di questi, Suzanne Daveau di Luísa Homem (2019, 119 minuti) sarà online per 24h dalle h18.00 di venerdì 7maggio

The film program will be online until May 12.
A program of six films available with Italian and English subtitles. The films will be online until May 12, with the exception of Suzanne Daveau by Luísa Homem (2019, 119 minutes), which will be online for 24h only, from Friday May 7 at 6 PM (Rome time).

__

COLLAGE

Considerazioni sul collage come atto cognitivo nel cinema d’artista. Un film pedagogico alla deriva: fotografie 35mm e altri materiali raccolti negli ultimi quindici anni dall’artista Stefano Miraglia incontrano un testo scritto da Baptiste Jopeck e la voce di Margaux Guillemard.

Considerations on collage as a cognitive act in artists’ cinema. A pedagogical film adrift: 35mm photographs and other materials collected over the last fifteen years by artist Stefano Miraglia meet a text written by Baptiste Jopeck and the voice of Margaux Guillemard.

Il video saggio è disponibile in italiano e inglese / The video essay is available in Italian and English

+ film program

«[…] poiché anche le connessioni tra le cose possono diventare cose in sé, e poiché qualsiasi oggetto può essere reso nelle sue parti componenti separate che poi diventano cose in sé, la metonimia, anche se condensa i processi di pensiero, può allo stesso tempo servire come una forza generativa e persino dispersiva». (Lyn Hejinian)
I nuovi film di Mary Helena Clark e Ross Meckfessel in anteprima italiana, e special dark glass somewhere di Charlotte Clermont.

«[…]But because even the connections between things may become things in themselves, and because any object may be rendered into its separate component parts which then become things in themselves, metonymy, even while it condenses thought processes, may at the same time serve as a generative and even a dispersive force». (Lyn Hejinian)
The recent films by Mary Helena Clark and Ross Meckfessel plus Charlotte Clermont‘s special dark glass somewhere.

Il programma dei film sarà online fino al 12 maggio / The film program will be online until May 12

__

* Ancora online / Still online *

UNA (POSIBLE) VUELTA LA MUNDO EN SUPER 8 di Elena Duque e Ángel Rueda di (S8) Mostra de Cinema Periférico
+ i film di Claudio Caldini, Helga Fanderl, Teruo Koike, Saul Levine

SCREEN GLARE di Enrico Camporesi
+ i film di Morgan Fisher, Peter Miller, Mary Helena Clark (online fino al 12 maggio)

MACCHINA INFINITA realizzato dagli studenti di LABA insieme a Giulia Mazzone e Giuseppe Spina

BEYOND QUIET di Joseph Bernard
+ il film inedito Sun Song e una selezione di 10 cortometraggi

THE CINEMA WE NEED (REPRISE) di Riccardo Re
+ Illuminated Texts di R. Bruce Elder

__

e-flux – Artforum – Art & Education – Announcement May 5, 2021

__

The Barbarian

Mappatori e giardinieri dei giardini Urbani diffusi. Profilo del gUd | team

Previous Story

Rigenerazione urbana: la riqualificazione degli edifici abbandonati

Next Story

Casa Antonino: L'arte alla base dello sviluppo territoriale

Latest from Cinema

Nello studio di Mondrian

Il percorso umano, intellettuale e artistico del pittore olandese Mondrian, pioniere dell’astrattismo che, con Malevitch e

DAL BLOG DE LA CENTRALE DELL' ARTE 

Promotore ufficiale del progetto dei giardini Urbani diffusi
Sottoscrivi ora
close-link