Lamboo: EcoDesign in Sicilia

in DesignZero/Ispirazioni by

http://www.laboodesign.com/

Il progetto dei 4 ragazzi catanesi è frutto di numerosi viaggi ed esperienze all’estero dell’ingegnere Filippo Condorelli, Ceo e designer di Laboo. Viaggiando, Federico scopre e conosce le grandi potenzialità e la versatilità del bamboo. Dopo l’università, Filippo e Giuseppe rientrano a Catania da Pavia, dove hanno studiato, e decidono di scommettere su questa risorsa, insieme agli amici Pierpaolo e Giuseppe.

I 4 soci iniziano a studiare a fondo il bamboo e le sue potenzialità, scoprendo che si tratta di una pianta presente in abbondanza in Sicilia. Diventano quindi gestori di un bambuseto a Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa. In questo modo, hanno la possibilità di avere la materia prima dei loro prodotti immediatamente disponibile e di studiare da vicino la gestione e tutte le caratteristiche e le tipologie di questa pianta.

 

Movimento unico, la bicicletta in bamboo

Movimento unico è il manifesto del progetto Laboo. È una bicicletta con telaio interamente in bamboo, un oggetto di design, ma funzionale e utilizzabile nella vita di ogni giorno. La bicicletta è una perfetta rappresentazione del progetto, che mostra quanto il bamboo sia un materiale versatile e resistente e quanto, con un progetto semplice ma ben strutturato, e soprattutto sostenibile, si possa andare lontano.

Dall’ideazione di Movimento Unico in avanti, il progetto dei giovani di Laboo è tutto costellato di successi. Nel 2016 il progetto è vincitore della call per start up “Da idea a progetto” ed entra a far parte della rete internazionale di Impact HUB. I ragazzi diventano poi co-fondatori di Millegradi, un incubatore di imprese che si occupano di bio-edilizia.

Latest from DesignZero

I-Design a Palermo

Link: http://www.idesignpalermo.com/ Dal 10 al 19 novembre torna a Palermo I-Design, la più

Seguimi, illuminami.

Semplice e ammaliante il design di “FollowMe”la lampada prodotta dall’azienda spagnola Marset che

Laura Cadelo Bertrand

Diplomata in mimo alla scuola Marcel Marceau di Parigi. Scenografa e coreografa,
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: