#fotodelmese: Letizia Battaglia

in #fotodelmese di

Il 17 Aprile si è conclusa la mostra fotografica “Per pura passione” al MAXXI di Roma.
Qui proponiamo alcuni scatti della mostra che prossimamente sarà anche a Cosenza.

Letizia Battaglia su wikipedia

Oltre 200 scatti, provini e vintage print inediti provenienti dall’archivio storico della grande fotografa, insieme a riviste, pubblicazioni, film e interviste

Non solo “Fotografa della mafia” ma anche testimone della vita e della società del nostro Paese: Letizia Battaglia è riconosciuta come una delle figure più importanti della fotografia contemporanea non solo per i suoi scatti saldamente presenti nell’immaginario collettivo, ma anche per il valore civile ed etico da lei attribuito al fare fotografia.

Le immagini di Letizia Battaglia sono i simboli di una costante ricerca di risposte, d’inchieste che l’hanno portata coraggiosamente avanti. Rimbalzano continuamente aspetti orrorifici del sangue, l’innocenza e la purezza della vita. Velate da una sottile anima fragile e in continua agitazione, Battaglia ha saputo trasformare la cronaca nera di quegli anni nella cruda realtà che mai nessuno si sarebbe aspettato. In una Palermo omertosa c’è poi la luce, in bianco e nero, della forza e del coraggio. Sono le immagini della verità che la fotografa è da sempre riuscita a mettere in mostra, attraverso il sapiente utilizzo del suo obiettivo e l’adeguata sensibilità di cogliere le sfumature di un sorriso o di uno sguardo.

Adesso, all’età di ottantuno anni, Letizia Battaglia torna in scena attraverso una sorta di rituale per esorcizzare il terrore e la lotta di cui si è fatta ambasciatrice. Costruisce una sorta di promemoria, una riflessione secondo cui, alla fine dei conti, è cambiato davvero poco e anzi sono nate nuove forme di “mafia”. Così gli atti visionari di Battaglia ritornano prepotentemente nella nostra storia e nei nostri occhi, riadattandosi continuamente alla realtà, con uno sguardo di speranza che testimonia la vera lotta al terrore e che, attraverso l’occhio di un obiettivo, ritrae una vita tra il bianco del pudore e il nero della notte.

Lascia un commento

Le ultime da

Vai Su

Nome

E-mail

Attenzione!
Ti garantiamo pochissime e-mail mensili e niente spam.