Concorsi di architettura in Italia una chimera. Mormanno Calabro e la chiesa di Cucinella.

in Architettura di
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Che fine ha fatto il disegno di legge sulla qualità d’architettura della Melandri?
la legge avrebbe portato significativi cambiamenti allo status della professione ruotando intorno ai seguenti punti:

Mettere il progetto al centro attraverso lo strumento principale dei  oncorsi per affidare la progettazione di un opera pubblica;

Restituire il progetto a chi ne ha le competenze evitando il progetto in house, limitando gli appalti integrati,

Ridurre le trattative private largo ai giovani e ai piccoli studi (rimozione degli sbarramenti legati ai requisiti tecnico professionali, accertamento dei requisiti prima dell’incarico e possibilità per i vincitori di associarsi per soddisfarli);

Certezza dei cantieri (la mancata realizzazione di un progetto di concorso si configura come danno erariale sanzionabile)…
Qui il testo integrale

Nessuno ci può dare certezza che un disegno di legge possa evitare che i risultati dei concorsi siano imbarazzanti come la chiesa di Cucinella per Mormanno Calabro*. Crediamo comunque che quella legge possa davvero rappresentare una svolta per la professione. Ora su una legge per l’architettura di qualità non se ne fa più parola.
A chi non piace il disegno di legge?
Ricordiamo che la moglie dell’attuale Presidente del Consiglio è architetto. E chissà fosse la volta buona!

*Basta visitare Mormanno uno dei borghi più belli della provincia di Cosenza per capire come la chiesa di Cucinella sia inappropriata al contesto.
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento